fbpx

Muoversi a TORINO

Torino è percorribile in auto (sebbene con qualche limitazione e parcheggi a pagamento) ma è consigliabile sfruttare la vasta rete di mezzi pubblici di superficie e la linea di metropolitana, oltre che delle proposte di taxi tour, car sharing e noleggio biciclette.

In Auto

Zona Blu
In tutto il centro cittadino e in gran parte delle vie circostanti si trovano parcheggi a pagamento, il cui costo orario varia da 1,30 € a 2,50 € a seconda dell’area. I voucher di sosta sono acquistabili presso le rivendite autorizzate GTT (tabacchi, edicole, caffè) e le biglietterie automatiche.

Aree pedonali e Zone a Traffico Limitato (ZTL)
Le principali zone pedonali del centro coinvolgono Via Garibaldi, Via Lagrange e Via Carlo Alberto, le strade dello shopping. Inoltre è stata istituita una zona a traffico limitato (ZTL): dal lunedì al venerdì, dalle ore 7.30 alle ore 10.30, vi possono transitare solo auto munite di permesso (residenti, portatori di handicap, pullman, ecc.); all’interno della ZTL alcune vie sono poi riservate al trasporto pubblico anche in orario pomeridiano, serale e festivo.

Dal 23 novembre 2015 è attivo SostApp, un nuovo servizio di pagamento della sosta sulle strisce blu mediante cellulare o smartphone.

Con i mezzi pubblici

Torino è servita in modo capillare da autobus e tram che la attraversano in ogni direzione dal primo mattino a sera inoltrata. Il percorso della prima metropolitana automatica d’Italia collega Collegno (da ovest) e il Lingotto (da sud) al centro città e alle stazioni di Porta Nuova e Porta Susa. Per i più giovani (ma non solo) è attivo il servizio “Night Buster“, un sistema sicuro per spostarsi di notte: ogni venerdì, sabato e domenica dalla periferia al centro a/r con fermate nei pressi dei principali locali notturni.

I documenti di trasporto si acquistano presso le rivendite autorizzate GTT.

In Taxi

Ogni quartiere ha almeno una postazione taxi – naturalmente più frequenti in centro, nelle piazze principali e alle stazioni ferroviarie – ma è anche possibile la prenotazione telefonica.

Le chiamate per il servizio di trasporto disabili devono essere effettuate direttamente alle Centrali Taxi.

www.taxi-torino.it

Con i bus turistici

Limiti di circolazione e vie non accessibili
Gli autobus turistici non sono sottoposti alle limitazioni della ZTL, ma devono comunque essere autorizzati al passaggio nella zona centrale richiedendo agli uffici GTT l’esenzione per transiti occasionali.

Aree di sosta
Le aree di sosta sono a pagamento (4,00 €/ora): in Viale 1° Maggio (Giardini Reali, zona centro), fra i viali Medaglie d’Oro e Ceppi (zona Torino Esposizioni), in Via Nino Bixio.

Aree di carico/scarico passeggeri
In centro città gli autobus turistici possono sostare brevemente per consentire il carico/scarico dei passeggeri in Piazza Castello, davanti al Teatro Regio, e all’altezza del civico 17 di Via Pietro Micca.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

In Bici

Torino ha 175 km di piste ciclabili, un’ottima alternativa all’auto perché si arriva prima, si parcheggia prima e si risparmia.

E con il servizio di bike sharing [TO]Bike andare in bicicletta è ancora più comodo: attivo tutti i giorni h24, libero da vincoli di orari e attese, si trova in ben 140 punti della città.

Abbonarsi è facile: online, seguendo le istruzioni, o presso gli uffici dedicati.

E non dimenticare anche i servizi “free floating” biciclette a flusso libero presenti in città.

Scopri maggiori informazioni su come muoversi a Torino

TORINO

Vivace ed elegante Torino è una città
immersa nel verde ai piedi dell’arco alpino occidentale
Scopri di più
come-raggiungere-torino

Come raggiungere Torino

Aereo, treno, macchina.
Tutte le opzioni per raggiungere la città sabauda.
Scopri di più